Home
Cos’è Obecity

Categorie

18 Ottobre

Visualizza questo post su Instagram

Iniziamo oggi con la prima tappa di un percorso che ci guiderà alla scoperta della nostra penisola. Ci sposteremo in bicicletta, talvolta a scoprire un lato nascosto delle nostre città, altre a scoprire sentieri immersi nella natura. Esploreremo insieme percorsi dedicati al trekking per tutta la famiglia, perchè godere di quei paesaggi magnifici che il nostro Paese può regalarci è un dono che impareremo insieme a cogliere. Il leitmotiv che unirà queste tappe sarà la voglia di vedere con occhi nuovi la nostra Italia, di scoprire insieme percorsi urbani ed extraurbani facendo del sano movimento fisico divertendoci. Il percorso di oggi è dedicato agli amanti della bicicletta.Perchè non unire un'attività sana al piacere di visitare la propria città sulle due ruote? Milano, ad esempio, offre itinerari molto interessanti per visitare alcune delle bellezze cittadine.Il tour che ti proponiamo ha inizio nell'antico quartiere ticinese, che deve il suo nome all’omonima porta della città, prosegue verso il Duomo, la cattedrale gotica simbolo, con la sua madonnina, della città. Ti suggeriamo poi una piacevole pedalata verso Palazzo Reale, sede di tantissime mostre cittadine, l'elegante Galleria Vittorio Emanuele ed il famoso Teatro dell'Opera La Scala. Verifica i percorsi nella tua città per scoprire quanto è piacevole dedicare del tempo al proprio benessere e non dimenticare: per adulti e bambini casco sempre bene allacciato. #Obecity #SGCompany #MedtronicItalia @medtronicita

Un post condiviso da Obecity (@obecity_) in data:

8 Settembre

Visualizza questo post su Instagram

Rimini è conosciuta principalmente per la Riviera Romagnola, ma come ogni cittadina nasconde un'anima romantica, di quelle che ti conquistano e non ti lasciano più. Per il nostro tour alla scoperta delle mete Italiane da visitare sulle due ruote oggi ti portiamo proprio a Rimini alla scoperta del Borgo che fece innamorare anche in grande Fellini e fu fonte d'ispirazione di uno dei suoi film più noti: Amarcord. Si tratta di Borgo San Lorenzo, l'antico borgo dei pescatori, marinai e artigiani. Da girare a zonzo a piedi o, meglio, con il mezzo più amato dai riminesi: le due ruote. Facilmente raggiungibile in bici dal centro storico di Rimini attraversando il Ponte Tiberio, Borgo San Giuliano è un insieme di graziose viuzze e piazzette affacciate sulla sponda settentrionale del fiume Marecchia. Una fucina di storie e personaggi, una vera e propria comunità che nel tempo ha saputo preservare e raccontare la propria identità, anche attraverso l’arte. Dopo la morte di Federico Fellini, che tanto celebrò questo luogo nei suoi capolavori cinematografici, gli artisti comuniciarono a dipingere personaggi e scene ispirate ai suoi film, come “La Dolce Vita”, “Le notti di Cabiria”, i “Vitelloni” ecc. Nel tempo tutta questa tradizione artistica non si è persa, anzi: i residenti del borgo hanno fatto in modo di conservare e preservarne la natura più vera e ai murales più storici si sono iniziati ad affiancare anche quelli contemporanei, ne sono un esempio il gallo e il pavone di Ericailcane, nell’invaso del fiume, e il “Nuovo Ponte” di Eron, lungo il muro accanto al ponte. Ti suggeriamo di prenderti tutto il tempo per osservare i colori che contraddistinguono le case colorate dei pescatori, goditi le sensazioni, cogli tutti i particolari di questi luoghi. E a proposito di dettagli, fai attenzione, anche alle maioliche in ceramica sui muri delle case, realizzate dal pittore Giuliano Maroncelli, come omaggio ad alcuni abitanti del borgo, oggi scomparsi, e ai loro antichi mestieri borghigiani. Sulla piastrella è riportato il loro nome e il soprannome con cui erano conosciuti, per non dimenticare la storia di questo Borgo. #Obecity #SGCompany #MedtronicItalia @medtronicita

Un post condiviso da Obecity (@obecity_) in data:

9 Agosto
5 min

Micromobilità - la bicicletta | La Pista Tiberina di Roma

La bicicletta è un mezzo di trasporto che ci permette di spostarci velocemente, di fare attività fisica quotidiana e di contribuire al rispetto dell’ambiente in modo attivo. In città, la bici permette di ridurre i tempi di percorrenza molto spesso allungati dal traffico, mentre fuori città ci permette di trascorrere del tempo alla scoperta di luoghi magari inesplorati e, soprattutto, di stare a contatto con la natura senza inquinare.
con il supporto di
Media partners
Partners
Obecity è un format prodotto da
SG Company Spa
P.IVA 09005800967
Contatti: info@obecity.it
facebook-squarelinkedin-squareinstagram